1. Si consiglia di abilitare i cookie nelle impostazioni del browser:

Google Chrome - andate alla pagina chrome://settings/cookies sezione "Impostazioni generali", selezionate la voce "Mostra tutti i cookie".

Browser Yandex - andate alla pagina del browser://impostazioni/contenuti scorrete fino a "Cookie", selezionate "Consentito" e togliete la spunta dall’icona "Blocca dati e file di siti di terze parti".

Microsoft Edge - andate alla pagina edge://settings/content/cookies selezionate la voce "Consenti ai siti di salvare e leggere i dati dei cookie (scelta consigliata)"

Una volta terminato, controllate se il problema persiste. Se persiste, andate al passaggio 2.

2. Cancellate i cookie del browser

Google Chrome - chrome://settings/siteData - "Elimina tutto"

Browser Yandex - browser://settings/siteData - "Elimina tutto"

Microsoft Edge - edge://settings/siteData - "Elimina tutto" 

Una volta terminato, controllate se il problema persiste. Se persiste, andate al passaggio 3.

3. Utilizzate la modalità di navigazione in incognito nel browser (Ctrl+Maiusc+N) e superate l'esame in esso. In Google Chrome, quando passate alla navigazione in incognito, assicuratevi che la voce "Blocca cookie di terze parti" sia disabilitata, come nello screenshot:

Se il problema persiste, andare al passaggio 4.

4. Utilizza un altro browser: se selezionato in Google Chrome, provate a utilizzare il browser Yandex o Microsoft Edge; se originariamente utilizzavate il browser Yandex o Microsoft Edge, provate a controllare in Google Chrome.

Importante: dovrebbe essere in esecuzione un solo browser, tutti gli altri dovrebbero essere chiusi. Il browser Yandex deve anche essere chiuso nella barra delle applicazioni facendo clic con il pulsante destro del mouse sulla sua icona - "chiudi il browser". Se il problema persiste in un altro browser, seguite i passaggi 1,2,3 in esso.